Cigna(Ds):”Su sindaco Feti squallido sciacallaggio”

“Esprimo la mia personale solidarietà e quella dei Democratici di Sinistra al sindaco di Casole d’Elsa, Valentina Feti e al vicesindaco Riccardo Gabellieri che più volte, in questi giorni sono stati oggetto di uno squallido sciacallaggio politico”. Con queste parole Franco Cigna, segretario dell’Unione comunale di Casole d’Elsa interviene a seguito delle notizie sui presunti abusi edilizi riscontrati nel territorio di Casole e commessi da alcuni soggetti privati e pubblici e da affaristi del luogo. “Infangare l’immagine e l’operato di un’intera amministrazione comunale con accuse false e prive di qualsiasi fondamento nei confronti di alcuni esponenti della giunta è grave. Tentare di creare un clima di veleni, fatto di dubbi e insinuazioni non fa altro che danneggiare la nostra comunità. E’ utile ricordare che la Lega Nord a Casole d’Elsa non esiste e non ha nessun peso politico e che Italia Nostra è, invece, rappresentata da personaggi per lo più estranei al territorio e alla cultura casolese. E’ sintomatico e fa sorridere con amarezza che la richiesta di dimissioni provenga quindi da forze politiche e associazioni, che non sono radicate a Casole d’Elsa e che quindi non rappresentano né il nostro territorio né la sua gente”.
“Il disegno è molto chiaro ma allo stesso tempo è molto torbido negli obiettivi: screditare l’immagine e l’operato dell’amministrazione di centrosinistra e dei suoi esponenti di spicco. Io da cittadino nato e cresciuto a Casole d’Elsa conosco il nostro Comune e i suoi abitanti e sono sicuro che nessuno si farà trascinare in queste assurde strumentalizzazioni. Credo che il sindaco, Valentina Feti, abbia fatto bene a respingere con sdegno le offese rivolte alla sua persona e alla sua giunta, ribadendo che il Comune di Casole d’Elsa, insieme ai suoi cittadini, rappresentano la parte lesa in questa vicenda, e per questo l’amministrazione si costituirà parte civile nei confronti di tutti coloro che la magistratura giudicherà colpevoli. Voglio esprimere, a nome mio e a quello dei Ds, la fiducia e il sostegno a Valentina Feti e a tutta la giunta comunale, esortandoli a continuare ad andare avanti con coraggio, incisività e determinazione nel loro difficile lavoro. La strada intrapresa è quella giusta. Ora è necessario proseguire, continuando il lavoro di rinnovamento degli strumenti urbanistici e degli organismi tecnici”.

“Il Comune con il contributo del nuovo ufficio tecnico – conclude Franco Cigna – dovrà portare avanti un’azione sinergica con le forze dell’ordine per approfondire e proseguire tutti gli accertamenti e le verifiche, atte a rilevare l’eventuale esistenza di altre situazioni difformi. Tutto questo deve essere fatto con determinazione nell’interesse della legalità, dell’ambiente e del Comune stesso. I Democratici di Sinistra rinnovano la loro fiducia e la loro stima al corpo forestale, ai carabinieri e alla magistratura, auspicando che sia fatta in tempi rapidi piena chiarezza sugli incresciosi fatti emersi, al fine di appurare le concrete responsabilità e perseguirle con rigore ed inflessibilità affinché non si ripetano più. L’amministrazione comunale, i cittadini, il mondo economico hanno bisogno di ritrovare un clima di serenità, di fiducia e rispetto che in passato hanno caratterizzato questo territorio scelto ed ammirato da tanta gente”.

You may also like...

Comments

  1. CasoleNostra says:

    Roberto Fortini risponde in video alle affermazioni del responsabile dei DS Franco Cigna.
    Clicca qui per vedere il video
    Leggi il testo di Franco Cigna.

  2. […] di quelli che ora sappiamo essere con certezza lavori abusivi basati su autorizzazioni illegittime, uno squallido sciacallaggio politico. Puntare il dito verso ciò che oggi la magistratura ha sancito senza appello, era, per il partito […]

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: